Commissione Commercio

Commissione Commercio, Artigianato e Attività Produttive

Commissione n. 5 – Prossima seduta l’ 1 settembre 2011 alle h. 18.30, presso la sede del Consiglio di Zona 2, Viale Zara 100

Presidente: Guaiana Yuri – Gruppo Radicale-Federalista Europeo

Vice Presidente: Chendi Federico – Sinistra Ecologia e Libertà

Componenti:

Gatti Alessandra – Partito Democratico
Mc Grath Carole Lynn – Partito Democratico
Gaetano Maurizio Pasquale – Partito Democratico
Muraca Antonio – Partito Democratico
Bassani Laura – Partito Democratico
Viadana Marisa – Partito Democratico
Luvieri Yann – Partito Democratico
Besseghini Deborah – Sinistra Ecologia Libertà
Chendi Federico Riccardo – Sinistra Ecologia Libertà
Agnello Silvestre – Sinistra per Pisapia
Piccinni Raffaella Antonia – Italia dei Valori
Costa Stefano Silvano – Verdi Ecologisti
Battaglia Alessandro – Movimento Cinque Stelle
Caligaris Dionigi – Popolo della Libertà
Capotosti Roberta – Popolo della Libertà
Roccatagliata Paolo – Popolo della Libertà
Sardone Silvia Serafina – Popolo della Libertà
Bonora Umberto – Lega Nord
Nobile Serena – Lega Nord
Colantuoni Luigi – Casini Unione di Centro
Sorrentino Carlo – Nuovo Polo per Milano

Odg:

ORDINE DEL GIORNO
1. Pianificazione delle iniziative culturali e ricreative da realizzarsi in zona 2 nel IV’
trimestre 2011 mediante promozione diretta (maap) o sostegno finanziario (contributi)
o con procedure ordinarie (bandi).
2. Discussione sui mercati scoperti ed eventuale istituzione di un gruppo di lavoro.
Annunci

Una risposta

  1. Ciao a tutti,
    vi invio di seguito il verbale della Commissione Commercio del 1 Settembre 2011.
    saluti
    Massimo

    01/09/2001 – VERBALE COMMISSIONE COMMERCIO, ARTIGIANATO E ATTIVITA’ PRODUTTIVE
    Il Presidente dichiara aperta la commissione alle 18,30 e passa alla lettura del primo punto all’OdG : Pianificazione delle iniziative culturali e ricreative da realizzarsi in zona 2 nel IV trimestre 2011 mediante promozione diretta (maap) o sostegno finanziario (contributi) o con procedure ordinarie (bandi).
    Il Presidente dà la parola all’Arch. Amato dell’Associazione AMICI DELLA MARTESANA che illustra l’iniziativa “Mercatel della Martesana” prevista il 3 e 4 Dicembre. L’iniziativa, già presente da anni, si basa su un mercatino per lo scambio di oggetti antichi o da collezionismo e sul coinvolgimento di una scuola (Quasimodo o Rodari) che esporrà alcuni elaborati dei propri studenti. Quest’anno l’Associazione prevede l’allestimento di alcuni gazebo sul piazzale di fronte alla chiesa il cui costo di noleggio previsto è di circa 1.500/2.000 Euro. L’Associazione chiede alla Commissione un contributo per il noleggio dei gazebo, evidenziando che l’Associazione stessa si farà carico di tutte le altre spese.
    Il consigliere Re Fraschini interviene precisando che il consiglio può fornire un contributo solo dietro presentazione di una pezza giustificativa.
    Il consigliere Battaglia chiede precisazioni sul tipo di struttura necessaria all’Associazione
    Il consigliere Agnello interviene evidenziando che la stessa richiesta dell’Associazione Martesana è stata fatta ad altre tre commissioni e chiede all’arch. Amato, nel caso in cui il Comune fornisse direttamente i gazebo, se l’Associazione rinuncerà al contributo. L’arch. Amato conferma.
    Il Presidente chiede all’Associazione di illustrare quali sono gli obiettivi dell’Associazione e precisa che la commissione ha come fondi per i contributi un importo di 510 Euro per il prossimo trimestre e come maap 1.500 €. Precisa inoltre che durante la delibera l’Associazione dovrà uscire dall’aula.
    L’Arch. Amato evidenzia che lo scopo principale dell’Associazione è quello di valorizzare il territorio della Martesana che purtroppo versa in stato di degrado. Uno dei principali motivi di questo degrado è dovuto al declassamento da Naviglio a Canale avvenuto nel 1959 che ha portato all’utilizzo della Martesana come canale di scolo delle acque piovane e discarica delle fabbriche. La gestione del canale è di competenza del consorzio Villoresi. Non essendo mai stata effettuata una pulizia completa del fondale, questo risulta essere carico di rifiuti tossici. Una studio effettuato alcuni anni fa ha stimato un costo di 1 milione di euro a Km. Lineare per la completa bonifica del fondale della Martesana.
    Il consigliere Pizzi interviene evidenziando che la situazione del naviglio Martesana è da tenere in seria considerazione e chiede all’Arch. Amato di partecipare alle prossime sedute della Commissione Ambiente.
    Il consigliere Costa interviene sottolineando che queste iniziative riqualificano la zona e il parco Martesana. Chiede infine se la commissione può valutare di acquistare i gazebo.
    Il consigliere Battaglia è d’accordo con il consigliere Costa per l’acquisto dei gazebo e chiede perché non è possibile il voto palese. Il Presidente risponde che così prevede il Regolamento del Consiglio.
    Il consigliere Piscina interviene precisando che se i contributi non vengono spesi entro il trimestre di riferimento vengono persi, pertanto propone di erogare tutta la somma per l’iniziativa.
    Il consigliere Re Fraschini interviene evidenziando che è importante stabilire una quota massima del contributo oltre alla percentuale della spesa prevista dall’Associazione poiché in questo momento la commissione non conosce con precisione il contributo richiesto dall’Associazione.
    Il consigliere Sorrentino propone di rinunciare a un gettone di presenza per contribuire a finanziare l’iniziativa.
    Il consigliere Agnello non è d’accordo con il consigliere Sorrentino in quanto si potrebbe creare un precedente.
    Il Presidente chiede di procedere con la votazione per l’erogazione del contributo di 510 € all’Associazione Martesana. Il consiglio delibera favorevolmente all’unanimità.
    Si passa alla discussione del secondo punto all’OdG : “Discussione sui mercati scoperti ed eventuale istituzione di un gruppo di lavoro”.
    Il Presidente chiede se tutti i consiglieri hanno ricevuto l’elenco completo dei mercati della zona 2.
    Il consigliere Battaglia interviene precisando di aver risposto alla comunicazione della segreteria inviando un proprio elenco aggiornato dei mercati.
    Il Presidente informa che l’Assessore al Commercio vorrebbe rivedere la collocazione dei mercati. In ottica propositiva propone di creare un gruppo di lavoro per la stesura di un questionario da distribuire ai cittadini della zona 2 per un indagine sulla situazione dei mercati. Avrà un primo incontro con l’Assessore il 7/9.
    Il consigliere Piscina chiede per quale motivo andrebbero ricollocati i mercati, sostenendo che un eventuale spostamento creerebbe disagi soprattutto alle persone anziane. Evidenzia che andrebbe effettuato un maggior controllo sull’abusivismo presente nei mercati.
    Il consigliere Battaglia interviene evidenziando che la stampa sostiene che l’assessore al commercio vuole ridurre i costi dei mercati scoperti, quindi chiede al Presidente di chiarire questo tema con l’assessore. Suggerisce che anzichè ridurre i mercati, potrebbe essere utile aumentarne la copertura. Chiede infine di inserire il progetto di rivalutazione dei mercati coperti nel gruppo di lavoro dei mercati scoperti.
    Il Presidente non è d’accordo su quest’ultima proposta ritenendo più opportuno tenere separati i due progetti.
    Interviene un cittadino (di cui non ho capito il nome) portavoce di un gruppo di quartiere Borsieri-Lagosta (zona 9) il quale ricorda che esiste la possibilità che il mercato scoperto di P.le Lagosta possa essere spostato in zona 2 nelle vie Keplero-Carissimi per riqualificare il quartiere dopo l’apertura della Metro 5.
    Il consigliere Piscina interviene sostenendo che il questionario proposta dal Presidente potrebbe non essere risolutivo.
    Il consigliere Battaglia interviene evidenziando che il questionario dovrebbe essere rivolto non solo ai cittadini, ma anche agli ambulanti e agli addetti alla pulizia dei mercati.
    Il cittadino Massimo Terzi interviene suggerendo che per l’efficacia del questionario vanno innanzitutto precisati degli obiettivi.
    Il Presidente chiude la seduta alle 20.00 concludendo che ci si riaggiornerà sul tema dopo il suo incontro con l’assessore per definire l’istituzione del gruppo di lavoro.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...